Immagine di sfondo

Amore eterno

Amore eterno

Uno dei nostri preferiti cose da fare qui a RFT è quello di approfondire i tesori nascosti di storia locale. Vale a dire, non siamo accontenta di raccontare aneddoti comunemente noti per la città. Vogliamo che anche i nati-e-raise rosarino a camminare con noi ea piedi sensazione come hanno imparato qualcosa di interessante per il posto che chiamano casa.

Quale è il motivo per cui sto scrivendo qui oggi. Perché dopo più di un decennio di residente a Rosario, dopo poco meno di una dozzina di anni, la notte scorsa, Ho imparato qualcosa di nuovo.

Dr. Katsusaburo Miyamoto, un medico giapponese, Botanico e veterinario, era sopra ogni altra cosa, uno studioso giapponese. Era un saggio poliedrico che amava la storia e la, a sua volta, è successo a fare la storia in più di un modo. Ma avremo a che in un attimo.

Essendo arrivato in Argentina nel 1919, Miyamoto era stato assunto dal Ministero delle Politiche Agricole per lavorare presso l'Istituto batteriologico. Mentre lui è molto ricordato per il suo lavoro lì, trattamento, curare e far rivivere morti o moribondi piante dopo essere stato il primo a isolare con successo l'auxesina ormone vegetale, a quanto pare la sua vera passione non era la scienza, ma piuttosto la conservazione della vita. La sua passione essendo prima è la moglie italiana, Carmelita Colombo, e la seconda, tassidermia. Per anni ha stupito tutti i visitatori a casa sua, con la sua vera “zoo di animali” imbalsamato con senza precedenti (e sconosciuto) tecniche. Lizards, scorpioni, tartarughe, cani e gatti sembravano sfidare il tempo con un aspetto impressionante di vivacità, mantenere il loro peso, il loro aspetto e la statura, gli occhi aperti e guardare vivaci in mezzo a fitti boschi di cipressi, pini ed eucalipto.

Alla fine, però, Miyamoto non è ricordato per i suoi successi nel campo della scienza. Si tratta di un atto che violi le norme legali e culturali, un atto che, se commessi oggi, avrebbe sicuramente lo atterrare dietro le sbarre. Quando la morte di Carmelita Colombo si è verificato nel mese di luglio 1959, Miyamoto si chiuse in silenzio nella sua casa a 1507 Buenos Aires Street, dove ha proceduto con forse uno dei più grandi stupori scientifici fino ad oggi: la conservazione del corpo di Carmelita senza rimuovere nessuno dei suoi organi interni.

Miyamoto ha aggiunto l'amore della sua vita alla sua collezione di animali esotici, al fine di continuare a vivere accanto al cadavere del grande amore della sua vita.

A riprova di questo incredibile caso, corpo pietrificato o mummificato del Carmelita Colombo è esposta al Museo di Anatomia della Facoltà di Scienze Mediche di Rosario.